Il primo ascensore senza cavi

Ascensori in grado di spostarsi negli edifici non solo verticalmente ma anche orizzontalmente. Ne avevamo già parlato come ipotesi quando abbiamo descritto il progetto del nuovo grattacielo ad U rovesciata che potrebbe rivoluzionare la skyline di Manhattan: ebbene la ThyssenKrup , società che produce ascensori per il mercato mondiale, ha costruito Multi, il primo ascensore in grado di spostarsi lungo dei binari spinto da propulsione magnetica, in maniera simile a quella usata per i treni a levitazione magnetica.

Il sistema prevede che una cabina, una volta giunta al piano, possa uscire dal percorso spostandosi lateralmente e lasciando spazio ad altre cabine per operare, senza intralciarsi. Questa soluzione aumenta l’efficienza, grazie anche ad una gestione centralizzata che pianifica i tragitti delle cabine riducendo i tempi di attesa ed eventuali ingorghi.

Si tratta di una soluzione in grado di risolvere anche un problema che affligge il design degli ascensori degli edifici più alti: la lunghezza massima dei cavi, per motivi di sicurezza, non può superare i 488 metri (1600 piedi), il che comporta che per raggiungere i piani più alti sia necessario cambiare cabina, come saprà chi ha visitato l’Empire State Building di New York. Il sistema Multi supera questo limite strutturale e fornisce più possibilità di gestione degli spazi e del design di un edificio.

La ThyssenKrup, i cui più recenti capolavori di design sono gli ascensori costruiti per la nuova Freedom Tower di Manhattan, delle capsule in grado di sfrecciare in mendo di un minuto dalla base fino all’osservatorio panoramico in condizioni di perfetto comfort e silenziosità, ha già ottenuto una commessa per la prima installazione. Si tratta dell’East Side Tower, un edificio di 140 metri che verrà costruito a Berlino. 

Non si tratta di una soluzione economica e destinata a rimpiazzare la vecchia tecnologia, dato che i costi possono superare di 5 volte quelli di un comune ascensore, ma può essere funzionale nella costruzione di edifici di prestigio o dotati di un design particolare, garantendo alte prestazioni ed elevati livelli di comfort per quello che è considerato il mezzo di trasporto più utilizzato al mondo.

 

Commenti

commenti

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi