Nel 2023 in Francia i primi treni a guida autonoma

TGV

A partire dal 2023 anche i TGV saranno a guida autonoma

L’ente ferroviario nazionale francese, la Société Nationale Chemin de Fer (SNCF), ha annunciato di avere l’intenzione di disporre di TGV a guida autonoma entro il 2023, e pianifica i primi di test di quello che viene chiamato “treno drone” a partire dal 2019.

A dispetto di quanto possa intuitivamente sembrare, eliminare gli esseri umani alla guida sarà un modo per aumentare la sicurezza dei convogli, tanto più che un treno è confinato nel proprio percorso dalla presenza della rotaia e non deve effettuare svolte intersecando il percorso di altri veicoli.

I convogli, che già adesso possono viaggiare a 320 Km/h, saranno dotati di sistemi di frenata automatici da utilizzare per la normale operatività e quella di emergenza e di sensori in grado di individuare eventuali ostacoli lungo il percorso. 

Per i primi periodi i treni avranno comunque un conducente a bordo e come opzione sarà prevista la guida remota, in modo da avere una varietà di alternative per intervenire in caso che qualcosa non vada come previsto.

Lo sviluppo dei sistemi di guida automatica è destinato a migliorare il livello di sicurezza dei trasporti anche a livello stradale e sarà di beneficio all’economia (sistemi via via più evoluti permetteranno di eliminare molti ausili fisici alla circolazione come semafori, segnali e strutture stradali e la diminuzione del numero di incidenti permetterà notevoli risparmi), al punto che società come Tesla e Toyota stanno investendo fortemente nella tecnologia. Recentissima la notizia riguardo al fatto che lo stato di Washington permetterà la circolazione di auto a guida autonoma entro i prossimi due mesi.

Sicuramente a livello stradale i primi tempi, quelli in cui la maggioranza dei veicoli saranno guidati dagli esseri umani, saranno i più difficili, ma è già stato previsto che i bambini che nascono a partire da quest’anno potrebbero non aver mai bisogno di conseguire la patente: per quando saranno maggiorenni la diffusione dei veicoli automatici sarà totale.

Commenti

commenti

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi