In volo sul radiotelescopio

La tv di stato cinese China Central Television ha rilasciato delle spettacolari immagini registrate da un drone al di sopra del cantiere di costruzione del radiotelescopio a singola apertura più grande e sensibile al mondo.

Si chiama FAST, acronimo per Five-hundred-meter Aperture Spherical Telescope, ed è in costruzione tra le nebbiose montagne della contea di Pingtang, nella provincia di Guizhou, sud-ovest della Cina.

La costruzione è iniziata nel 2011 ed è destinata a durare 5 anni. Nel 2016 il radiotelescopio diventerà il più grande del mondo, con una parabola del diametro di 500 metri, superando di molto i 300 metri del ben più noto radiotelescopio di Arecibo, in Portorico.

Il direttore della Società Astronomica Cinese, Wu Xiangping, ha dichiarato: “Un radiotelescopio più sensibile ci permetterà di raggiungere i segnali più deboli e distanti. Ci aiuterà a ricercare vita intelligente al di fuori della nostra galassia e a scoprire le origini dell’universo”.

La realizzazione del radiotelescopio avrà un costo che viene stimato attorno all’importante cifra di 100 milioni di euro. Il sito scelto per l’installazione, la valle di Karst, si trova in una zona idealmente adatta per essere sufficientemente isolata dai paesi vicini e dalla popolazione, con almeno 5 km che separano il ricevitore dagli insediamenti umani. La sensibilità dello strumento è tale che è necessario un certo grado di “silenzio radio” attorno per poter ricevere accuratamente i segnali.

Di seguito il video in lingua originale.

Commenti

commenti

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi