Categoria: Spazio

 

Che cosa c’è di più attinente al futuro che l’esplorazione dello spazio? Da sempre la fantascienza ci parla di pianeti abitabili, di astronavi e di altre civiltà di cui sogniamo poter scoprire l’esistenza. L’esplorazione spaziale è costosa e richiede tempo e denaro, ma è destinata a rappresentare una via di sopravvivenza della nostra specie.

 

Non mancheremo di raccontarvi delle scoperte effettuate dalle sonde che esplorano il Sistema Solare e dai telescopi  che cercano gli esopianeti a caccia di forme di vita aliene e concentreremo la nostra attenzione sulla conquista di Marte e i prossimi insediamenti sulla Luna, parlando dei piani di Elon Musk e della NASA per costruire i razzi che porteranno l’uomo lontano.

 

Riuscirà la razza umana a superare pian piano la propria adolescenza tecnologica senza distruggersi come profetizza Stephen Hawking e a lanciarsi per le vie dello spazio fino ad arrivare là dove nessuno è mai giunto prima?

Virgin Galactic

Virgin Galactic emblema del turismo spaziale dal 2018

Parlando al Nordic Business Forum di Helsinki, in Finlandia, Sir Richard Branson ha ribadito il proprio progetto di lanciare il turismo spaziale a partire dal 2018, e di voler essere uno dei primi turisti a bordo della sua navetta VSS Unity

Mars City

Mars City negli obiettivi di Elon Musk

Nel corso della International Astronautical Congress (IAC) di Adelaide Elon Musk ha fornito ulteriori dettagli sullo sviluppo della tecnologia che permetterà di realizzare la prima colonia su Marte. Previsto anche un sistema di razzi per trasportare le persone in qualsiasi posto della Terra in meno di 60 minuti.

Int-Ball

Un drone per la stazione spaziale

la NASA ha attivato Int_Ball a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, un drone in grado di fornire autonomamente assistenza agli astronauti filmando e fotografando le attività in cui sono impegnati.

Progetto DART

DART: come deflettere un asteroide

Il progetto DART ha ottenuto l’approvazione per passare allo step di design preliminare. Lo studio prevede l’invio di una sonda contro un asteroide per studiare la capacità di deflessione prodotta dall’impatto, al fine di mettere a punto un sistema in grado di proteggere il nostro pianeta da un’eventuale minaccia.

Mayak pronto al lancio: mancano 15 giorni

Mayak, il satellite artificiale destinato a diventare “più luminoso di qualsiasi stella”, verrà lanciato in orbita il prossimo 14 luglio dal cosmodromo russo di Baikonur.

Musk

Elon Musk: Marte a tutti i costi

Elon Musk aggiunge dettagli al suo piano per la colonizzazione di Marte presentato lo scorso settembre. Dalle specifiche dei razzi vettori ai moduli abitativi, dalle navette alle difficoltà da superare. Un documento pieno di chicche sul progetto che solo l’imprenditore visionario può pensare di realizzare.

Il nuovo razzo per la Luna è quasi pronto

In un recente post su Twitter Elon Musk, CEO di Space X, ha annunciato che i principali componenti del nuovo razzo Falcon Heavy, destinato all’invio in orbita circumlunare di turisti spaziali, saranno inviati a Cape Canaveral entro tre mesi. Il lancio di prova sarà effettuato entro la fine dell’estate.

Terraformazione di Marte

Un campo magnetico artificiale per Marte

Scienziati della NASA hanno ipotizzato un dispositivo gonfiabile in grado di generare un dipolo magnetico a livello planetario in grado di proteggere la superficie di Marte dal vento solare e permettendo la rigenerazione dell’atmosfera perduta.